Riscaldamento globale, terza primavera più asciutta dal 1800. SKYWALL

1' di lettura

Dopo i dati sulle temperature, che sono state in media di 1,9 gradi più alte, l’allarme si estende alle scarse precipitazioni

Continuano a sentirsi gli effetti del riscaldamento globale in Italia. Dopo l’allarme sulle temperature, che nel periodo tra marzo e giugno sono state di quasi due gradi superiori alla media del periodo, l’occhio è adesso puntato sulle precipitazioni: secondo i dati del Cnr, la primavera del 2017 è stata la terza più asciutta dal 1800. Le precipitazioni hanno registrato un impressionante -50% rispetto alle medie del periodo.

Leggi tutto