Earth Day, il "Terzo Paradiso" di Pistoletto ripreso da un satellite

Foto Agenzia spaziale italiana
2' di lettura

L'opera d'arte, una riconfigurazione del segno matematico di infinito, è stata riprodotta nel giardino della sede dell'Agenzia spaziale italiana e la sua immagine è stata catturata, grazie a specchi riflettenti, dal dispositivo radar della costellazione Cosmo SkyMed 

Riprendere un’opera d’arte con un satellite radar. Succede in occasione della Giornata mondiale della Terra, grazie a un’iniziativa dell’Agenzia spaziale italiana per cui il capolavoro del “Terzo Paradiso” di Michelangelo Pistoletto è stato ripreso con il satellite della costellazione Cosmo SkyMed. Gli specchi riflettenti posizionati nel giardino della sede dell’Agenzia hanno infatti permesso di catturare l’immagine dell’opera - una riconfigurazione del segno matematico d’infinito - dallo spazio.

Immagine catturata il 6 aprile, nonostante cielo coperto e pioggia

L’immagine è stata immortalata alle 18 dello scorso 6 aprile, nel giorno del 60esimo compleanno dell’astronauta Paolo Nespoli che sarà a breve impiegato nella missione Vita (la sua terza sulla Stazione spaziale internazionale) il cui lancio è previsto per fine luglio e in cui, come logo, si utilizzerà proprio il "Terzo Paradiso". L’immagine è stata ripresa dal satellite radar dell’Asi nonostante il cielo coperto e la pioggia, cosa che non sarebbe potuta accadere utilizzando un normale satellite ottico.

La collaborazione tra Pistoletto e l'Agenzia spaziale Europea

A supportare questa iniziativa, dedicata al giorno della Terra, sono stati l'associazione artistica Ram Radioartemobile, Thales Alenia Space, Telespazio ed E-Geos, che distribuisce le immagini Cosmo SkyMed, oltre che Cittadellarte – Fondazione Pistoletto. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Agenzia Spaziale Europea e il maestro Pistoletto, nell’ambito di Vita per cui è in fase di realizzazione anche SPAC3, l’applicazione collegata alla missione.

Leggi tutto