Cina: 800mila punti di ricarica per le auto elettriche entro il 2017

La ricarica di un'auto elettrica (Getty Images)
1' di lettura

Le nuove colonnine si andranno ad aggiungere alle 150mila già installate in tutto il Paese. L'obiettivo per il 2020 è di soddisfare la domanda di 5 milioni di veicoli

La Cina continua a puntare sulla mobilità verde con la costruzione di 800mila nuovi punti di ricarica per i veicoli a motore elettrico. La decisione della National Energy Administration (Nea), l'ente statale responsabile del settore energetico, è stata annunciata dall'agenzia di stampa Xinhua.



Il sistema cinese – Le nuove 800mila colonnine, 100mila delle quali saranno pubbliche, si andranno ad aggiungere alle 150mila già installate in varie città del Paese. Secondo i dati forniti dalla Nea, solamente nel 2016 sono stati distribuiti in tutta la Cina circa 100mila punti pubblici di ricarica. L'ampliamento delle forniture tiene conto anche dei 14mila chilometri di autostrada nazionale che sono stati equipaggiati con diverse stazioni di ricarica rapida, per una media di una colonnina ogni 48,6 chilometri.



I risparmi – Sembra dunque continuare l'impegno del governo di Pechino nel potenziamento di energie pulite in grado di abbattere l'emissioni di CO2. La Cina, insieme agli Stati Uniti, ha ratificato nel settembre del 2016 gli accordi di Parigi che mirano a contenere il riscaldamento globale. Lo scorso anno, secondo quanto sostenuto dalla Nea, i veicoli elettrici che hanno circolato per le strade della Repubblica Popolare Cinese hanno consumato più di 1,2 miliardi kilowattora di elettricità, consentendo un risparmio di circa 400mila tonnellate di carburante. Nelle due più grandi città dello Stato, Pechino e Shanghai, una colonnina di ricarica può essere trovata sempre in un raggio inferiore ai cinque chilometri, mentre nelle altre maggiori città come Guangzhou e Shenzhen, si sta pianificando un sistema per arrivare agli stessi risultati. Secondo il 13esimomo Piano quinquennale cinese (2016-2020), il paese costruirà una rete di stazioni di ricarica che coprirà ogni città e soddisferà la richiesta di energia di cinque milioni di veicoli elettrici entro il 2020.

Leggi tutto