Calcio, Gianluca Ferrero sarà il nuovo presidente della Juventus

Piemonte
©Ansa

Ferrero, spiega Exor, la holding della famiglia Agnelli che controlla il club bianconero, possiede una solida esperienza e le competenze tecniche necessarie, oltre a una genuina passione, che lo rendono la persona più adeguata a ricoprire l'incarico

ascolta articolo

È Gianluca Ferrero, commercialista, revisore, sindaco e amministratore di varie società, l'uomo che EXor, la holding della famiglia Agnelli che controlla la Juventus, indicherà come presidente della società bianconera. Ferrero, spiega Exor, possiede una solida esperienza e le competenze tecniche necessarie, oltre a una genuina passione per il club bianconero, che lo rendono la persona più adeguata a ricoprire l'incarico. (LE DIMISSIONI DEL CDA - L'ERA DI ANDREA AGNELLI, LE FOTO)

E' Gianluca Ferrero, commercialista, revisore, sindaco e amministratore di varie società, l'uomo che EXor, la holding della famiglia Agnelli che controlla la Juventus, indicherà come presidente della società bianconera. Ferrero - spiega Exor - possiede una solida esperienza e le competenze tecniche necessarie, oltre a una genuina passione per il club bianconero, che lo rendono la persona più adeguata a ricoprire l'incarico. Exor comunicherà la lista completa dei candidati per il rinnovo del cda entro i termini di legge., cioè 25 giorni prima dell'assemblea del 18 gennaio. ANSA
Gianluca Ferrero - ©Ansa

Chi è Gianluca Ferrero

approfondimento

Juve, le ipotesi sul mercato di gennaio dopo le dimissioni di Agnelli

Nato a Torino, classe 1963, laureato in economia e commercio, Ferrero è iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino e dal 1995 è iscritto al Registro dei Revisori Legali ed è inoltre consulente Tecnico del Giudice presso il medesimo Tribunale. È presidente del collegio sindacale di Fincantieri Luigi Lavazza, Biotronik Italia, Praxi Intellectual Property, P. Fiduciaria, Emilio Lavazza S.a.p.a., Gedi Gruppo Editoriale, Nuo e Lifenet. Ricopre la carica di sindaco effettivo in Fenera Holding, ed è vicepresidente del consiglio di amministrazione della Banca del Piemonte e componente del consiglio di amministrazione di Italia Independent Group, di Lol e di Pygar. 

Compito di Ferrero e dei nuovi componenti del cda, i cui nomi verranno indicati entro 25 giorni dall'Assemblea del 18 gennaio, a quanto si apprende, sarà affrontare tutti i temi legali e societari, nella difesa degli interessi della società, lasciando il dg Maurizio Scanavino quello di concentrarsi da subito sui temi operativi.

Torino: I più letti