Covid Piemonte, primo caso di variante Omicron: è 50enne nel Torinese

Piemonte
©LaPresse

L’uomo è asintomatico e aveva già completato il ciclo vaccinale ed era di ritorno dal Sud Africa. La variante è stata rilevata dopo che il paziente era stato sottoposto a tampone durante la quarantena prevista per chi arriva dai Paesi più a rischio. Cirio: “È in buone condizioni di salute”

Primo caso di variante Omicron in Piemonte. È un cinquantenne della provincia di Torino, che aveva già completato il ciclo vaccinale, di ritorno dal Sud Africa. Il paziente è asintomatico. A rilevare la variante è stata l'Istituto di Candiolo, che ha proceduto alla genotipizzazione del test dopo che l'uomo era stato sottoposto a tampone nell'ambito della quarantena prevista per chi arriva dai Paesi più a rischio (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA - LA SITUAZIONE IN PIEMONTE).

Cirio: “Paziente in buone condizioni di salute”

"Ancora una volta il sistema di tracciamento dal Piemonte ha immediatamente individuato la presenza di eventuali varianti - sottolineano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, con l'assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi e alla Ricerca Covid Matteo Marnati -. Si tratta per fortuna di un paziente in buone condizioni di salute, completamente asintomatico, che sarà naturalmente monitorato con la massima cura".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24