Minacce e maltrattamenti alle compagne, due arresti a Torino

Piemonte

Doppio intervento dei carabinieri, che hanno arrestato un 25enne e un 37enne per aver aggredito le loro conviventi, entrambe incinte

Due uomini sono stati arrestati a Torino per maltrattamenti e minacce nei confronti delle loro compagne, entrambe incinte. I carabinieri sono intervenuti nel quartiere periferico di Lucento, dove hanno bloccato un 25enne che da mesi aveva atteggiamenti violenti nei confronti della sua convivente, una ragazza di 20 anni al primo mese di gravidanza. Dopo l’ennesima aggressione, l’uomo le ha poi rubato il cellulare per impedirle di chiamare i soccorsi, ma i militari hanno assistito alla scena e lo hanno fermato. La 20enne ha rimediato sette giorni di prognosi.

Il secondo arresto

Sempre per maltrattamenti e sempre nei confronti di una donna incinta è stato arrestato un 37enne. A chiamare i carabinieri la stessa vittima, minacciata con un coltello davanti ai militari intervenuti, che sono riusciti a disarmare l'uomo in evidente stato di ebrezza. La donna è stata accompagnata all'ospedale San Luigi di Orbassano e le è stata riscontrata una lesione giudicate 15 giorni.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24