Bullismo: minacce e insulti a coetaneo, denunciati a Novara due minori

Piemonte

I due insultavano e minacciavano la propria vittima sia sui social, sia di persona o urlando al citofono della sua abitazione

Due minorenni residenti a Novara sono stati denunciati per molestie, ingiurie e minacce nei confronti di un loro coetaneo. I due insultavano e minacciavano la propria vittima sia sui social, sia di persona o urlando al citofono della sua abitazione. Gli episodi andavano avanti da tempo e avevano provocato nella vittima, e nella sua famiglia, una situazione di "timore", sino all'intervento del nucleo operativo della polizia locale.

Le parole dell'assessore Lanzo

"Questo gruppetto aveva spaventato il ragazzino preso di mira con un atteggiamento intimidatorio tipico dei bulli - commenta l'assessore alla Polizia Locale e alla Sicurezza, Raffaele Lanzo -. Non possiamo permettere che i nostri ragazzi non siano al sicuro e dall'altra parte non possiamo nemmeno permettere che episodi così gravi rimangano impuniti. Dalle indagini si capirà anche, come purtroppo temiamo, se ci siano altre vittime bullizzate da questi ragazzi che evidentemente non riescono a socializzare e a divertirsi se non con la violenza".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24