Torino, lite davanti a una discoteca: un arresto per tentato omicidio

Piemonte
©IPA/Fotogramma

La vittima è stata colpita in testa con diversi calci e pugni e si trova ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Giovanni Bosco

Un uomo di 26 anni, di origini romene, è stato arrestato per tentato omicidio a Torino. Secondo quanto ricostruito, questa mattina, alle 5 avrebbe ferito gravemente un albanese di 32 anni. I due si sono resi protagonisti di una lite per futili motivi scoppiata all'esterno della discoteca "Tranquila Club" di corso Vigevano 41. Secondo quanto riferito dai testimoni agli inquirenti, il 26enne sarebbe stato aggredito da sei o sette persone. La vittima è stata colpita in testa da diversi calci e pugni e si trova ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Giovanni Bosco.

La ricostruzione

Secondo una prima ricostruzione, la proprietaria del locale ha rifiutato di servire un'altra consumazione alla vittima perché già visibilmente ubriaca. A questo punto il 32enne avrebbe preso a schiaffi la donna e poi sarebbe fuggito. Il figlio della donna, romeno di 26 anni, lo ha raggiunto e preso a calci e pugni. I carabinieri sono a lavoro per identificare gli altri aggressori.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24