Prodotti illegali in commercio, due denunce a Vercelli

Piemonte
©Ansa

Il sequestro delle Fiamme Gialle è stato eseguito nel corso di un rafforzamento dei controlli economici sul territorio, messi in atto per prevenire manovre irregolari e speculative sui dispositivi di protezione individuale

La guardia di finanza di Vercelli ha sequestrato 376 mascherine e 5.678 altri articoli non sicuri tra accendini, giocattoli, prodotti per la cura della casa e della persona, bigiotteria, messi in vendita in due negozi del capoluogo e in un comune della provincia. Il valore della merce si aggira sui 15mila euro. I titolari delle attività sono stati segnalati alle autorità e saranno sanzionati.

I controlli

Il sequestro delle Fiamme Gialle è stato eseguito nel corso di un rafforzamento dei controlli economici sul territorio, messi in atto per prevenire manovre irregolari e speculative sui dispositivi di protezione individuale, ancora oggi indispensabili per contrastare l'epidemia da Covid. L'obiettivo del servizi è smascherare attività che mettono in vendita prodotti non sicuri in quanto privi del marcio CE, specie se destinati ai più giovani, come articoli per la scuola e giocattoli.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24