Rapine in farmacia in provincia di Cuneo, fermati due sospettati

Piemonte
©Ansa

Secondo quanto accertato, la coppia era solita effettuare dapprima dei sopralluoghi con la propria auto per individuare l'obiettivo da colpire

Un uomo di 31 anni e la compagna di 43 sono stati fermati in un'operazione congiunta di polizia e carabinieri, coordinati dalla procura di Asti, perché sospettati di aver messo a segno tre rapine in farmacia nelle ultime settimane nel Cuneese.

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto accertato, la coppia era solita effettuare dapprima dei sopralluoghi con la propria auto per individuare l'obiettivo da colpire. In un secondo momento l'uomo scendeva dal mezzo travisandosi con una mascherina chirurgica, un capellino da baseball, occhiali da sole, guanti in lattice e un girocollo, utilizzato nonostante il caldo estivo per nascondere alcuni tatuaggi. Armato di coltello, l'uomo minacciava il farmacista e si faceva consegnare l'incasso della giornata, per poi darsi alla fuga a bordo dell'auto guidata dalla donna, che faceva anche da palo. In uno zainetto sull'auto utilizzata dalla coppia sono stati trovati e sequestrati guanti in lattice, un cappellino da baseball, un girocollo ed una maglia a maniche lunghe. A casa della donna, ora ai domiciliari, è stato anche trovato un coltello simile a quello utilizzato durante le rapine, e denaro contante.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24