In semilibertà molesta minorenne sul bus: condannato ad Asti

Piemonte

Il 68enne era già stato condannato per reati di associazione a delinquere di stampo mafioso

Un uomo di 68 anni è stato condannato dal Tribunale di Asti a 2 anni e 2 mesi di reclusione, in abbreviato, per atti persecutori nei confronti di una quindicenne. Secondo l'accusa il 68enne, che stava scontando una condanna in carcere ad Asti in regime di semilibertà, ha molestato alcune giovani sui mezzi pubblici. Tra loro anche la figlia di un dipendente della polizia penitenziaria di Asti, che ha riferito al padre quanto accaduto spingendo l'uomo a sporgere denuncia. Le indagini hanno poi consentito di identificare il 68enne, già condannato per reati di associazione a delinquere di stampo mafioso. E' stato revocato inoltre il beneficio della semilibertà.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24