Spari durante una lite nell’Alessandrino: quattro arresti

Piemonte

A esplodere alcuni colpi in aria è stato il titolare dell’attività, che voleva allontanare sette avventori che non volevano lasciare il parcheggio del locale, ma è stato disarmato e colpito alla testa

Alcuni colpi di fucile sono stati sparati in aria ieri durante una lite scoppiata in un agriturismo di Montegioco, nell’Alessandrino. A esploderli è stato il titolare dell’attività, che voleva allontanare sette avventori che non volevano lasciare il parcheggio del locale. Gli stessi hanno poi disarmato e colpito l’uomo alla testa con il calcio del fucile, che hanno poi distrutto, prima di darsi alla fuga. Quattro di loro sono stati individuati e arrestati per detenzione di droga, in quanto sorpresi con due chili di marijuana. Il proprietario dell’agriturismo è stato invece trasportato in ospedale con numerose fratture. L'arma con cui ha sparato era intestata al figlio ed è stata ritirata insieme ad altri fucili da caccia e munizioni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati dai dipendenti del locale.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24