Torino, derubato e picchiato dopo rapporto con escort: tre arresti

Piemonte
©IPA/Fotogramma

La vittima si è accorta che dalle tasche dei pantaloni erano spariti 1.200 euro in contanti. Quando ha chiesto la restituzione del denaro, è stato preso a calci e pugni

Ha pagato per un rapporto sessuale, ma è stato derubato e picchiato. È accaduto a Torino, dove i carabinieri hanno arrestato una 21enne e i suoi due complici, di 26 e 29 anni. La vittima è un 34enne che, via web, si è accordato con la ragazza per una prestazione sessuale.

La vicenda

Consumato il rapporto, in un alloggio di via Pietro Micca, nel centro del capoluogo piemontese, si è accorto che dalle tasche dei pantaloni erano spariti 1.200 euro in contanti. La vittima si è rivestita e ha chiesto la restituzione del denaro, ma da un'altra stanza sono usciti due uomini che lo hanno preso a calci e pugni costringendolo alla fuga. Solo grazie all'intervento dei carabinieri, chiamati dal 34enne, è stato possibile recuperare il denaro e arrestare i tre.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24