Torino, aggredisce pusher dopo arresto: sospeso agente di polizia

Piemonte
©Ansa

A denunciare l'accaduto è stato un passante, che ha assistito alla scena. Nell'inchiesta, oltre al poliziotto sospeso, sono indagati per omessa denuncia altri tre agenti

Un agente di polizia - accusato di aver picchiato un pusher dopo averlo arrestato - è stato sospeso per sei mesi. L'episodio a Torino lo scorso 11 marzo: secondo l'accusa, un senegalese di 47 anni, sorpreso mentre cedeva droga, è stato bloccato e preso a pugni. La scena è stata ripresa dalle telecamere di una banca.

La denuncia

A denunciare l'accaduto è stato un passante, che ha assistito alla scena. Nell'inchiesta, oltre al poliziotto sospeso, sono indagati per omessa denuncia altri tre agenti. Il pusher ha riferito quanto accaduto solo al pm quando è stato convocato in Procura. L'agente sospeso avrebbe ammesso quanto accaduto affermando di essere sotto stress.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.