Valanga sul Gran Paradiso, soccorso scialpinista ferito

Piemonte

E' successo nel canale a valle del Col Perdù, nel territorio di Ceresole Reale (provincia di Torino)

Un uomo di 52 anni, biellese, è stato travolto e parzialmente sepolto da una valanga sul Gran Paradiso, a 2.900 metri di altitudine. E' successo nel canale a valle del Col Perdù, nel territorio di Ceresole Reale (Torino).

L'intervento di soccorso

Sul posto sono intervenuti il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese e il Soccorso Alpino valdostano, in un'operazione congiunta. Essendo impegnate eliambulanze del 118 piemontese, infatti, è stato inviato un elicottero dalla Valle d'Aosta con l'equipaggio al completo, compresa l'unità cinofila da valanga. Lo scialpinista è stato individuato quando era già fuori dalla neve, grazie all'aiuto di altre persone. Ha riportato una sospetta frattura a un braccio. I tecnici del Soccorso Alpino hanno bonificato l'area e verificato che la valanga non avesse travolto altri scialpinisti a valle. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.