Vercelli, con coltello in centro: tre volanti per fermarlo

Piemonte
©Getty

Un uomo è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate

Ha seminato il panico nel centro di Vercelli, urlando frasi incomprensibili e nascondendo un coltello da cucina nei pantaloni. Un uomo di origini nigeriane, irregolare sul territorio, è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

L'intervento della polizia

Tre le volanti arrivate in corso Prestinari, insieme con il personale del 118, che è dovuto intervenire a causa del forte stato di agitazione in cui si trovava l'uomo. Portato in questura, è emerso che il nigeriano era destinatario di un provvedimento di espulsione, oltre che gravato da precedenti per analoghi episodi. Ora si trova in carcere. Durante l'arresto un agente ha riportato alcune lievi ferite.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24