Ivrea, arrestato per documenti falsi dopo fuga: era ricercato dal 2015

Piemonte
©Fotogramma

Il Tribunale di Ivrea, dopo aver convalidato l'arresto, lo ha condannato a un anno e sei mesi di reclusione

A Ivrea i carabinieri hanno arrestato per possesso di documenti falsi e resistenza a pubblico ufficiale un uomo di  34 anni, senza fissa dimora, ricercato dal 2015. L'uomo, lunedì intorno alle 21, è stato fermato a Lessolo, alle porte di Ivrea, per un normale controllo stradale. I carabinieri si sono accorti dei documenti sospetti e lo hanno invitato a seguirli in caserma. Dopo aver finto di assecondare la richiesta dei militari, il 34enne ha invece tentato la fuga.

L'inseguimento

Ne è nato quindi un inseguimento fino a Banchette, dove il conducente ha abbandonato il mezzo tentando di scappare a piedi tra i campi. Ed è stato poi bloccato e arrestato. Sul suo conto c'era un ordine di carcerazione emesso nel 2015 dalla procura di Genova. Il Tribunale di Ivrea, dopo aver convalidato l'arresto, lo ha condannato a un anno e sei mesi di reclusione. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24