Torino, cibo mal conservato in un market: sequestrate 53 confezioni

Piemonte

Il commerciante è stato denunciato per detenzione ai fini della vendita di prodotti alimentari conservati senza il rispetto delle prescrizioni utili a prevenire l'alterazione del prodotto e i pericoli per il consumatore

Carne, pesce, piselli e patate fritte surgelate ma conservate in un frigorifero spento ormai da diverse ore. A scoprire la merce in un minimarket del quartiere Barriera di Milano a Torino, sono stati gli agenti della polizia municipale nel corso di un controllo che si è concluso con il sequestro di 53 confezioni di alimenti e alla denuncia del titolare del negozio, un ventinovenne originario del Bangladesh.

Il sequestro

Durante il controllo nel market in via Scarlatti, gli agenti hanno notato una notevole quantità di cibo mal surgelato all'interno di un frigo che, a giudicare dalla consistenza dei prodotti, doveva essere spento almeno dal giorno precedente. Il commerciante è quindi stato denunciato per detenzione ai fini della vendita di prodotti alimentari conservati senza il rispetto delle prescrizioni utili a prevenire l'alterazione del prodotto e i pericoli per il consumatore.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24