Torino, abusi su ragazzina di 14 anni: ai domiciliari un parente

Piemonte

L'uomo, un ultrasessantenne, è accusato di violenza sessuale continuata e corruzione di minore

Il gip del tribunale di Torino ha convalidato la misura cautelare nei confronti di un ultrasessantenne accusato di violenza sessuale continuata e corruzione di una ragazzina di 14 anni sua parente. L'uomo, per il quale era stata chiesta la custodia in carcere, si trova ai domiciliari.

A far partire le indagini della polizia giudiziaria - Aliquota carabinieri, una segnalazione del dirigente scolastico dell'Istituto frequentato dalla vittima. Quindi erano state attivate le procedure previste dal Codice Rosso.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24