Torino, raggirano anziano: arrestati ex direttore banca e due badanti

Piemonte

I tre avrebbero svuotato il conto corrente di un 97enne torinese, derubandolo anche di quadri, mobili e gioielli e riuscendo a farsi nominare eredi universali

Un ex direttore di banca e due badanti di origini romene sono stati arrestati a Torino dai carabinieri, e messi ai domiciliari, per circonvenzione di incapace. Secondo l'accusa i tre avrebbero svuotato il conto corrente di un anziano torinese, derubandolo anche di quadri, mobili e gioielli e riuscendo a farsi nominare eredi universali del 97enne.

Le indagini

Le indagini dei militari della compagnia San Carlo sono partite dopo la denuncia della figlia della vittima, poco dopo la morte dell'uomo. Nel corso delle indagini, svolte tra il settembre 2019 e l'agosto 2020, gli investigatori dell'Arma hanno trovato a casa di una delle due badanti quadri, mobili e gioielli sottratti all'uomo, di cui avevano a lungo utilizzato anche le carte di credito. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24