Biella, la finanza scopre un'evasione milionaria

Piemonte

Al centro dell'indagine, iniziata nel marzo 2019, un gruppo che si sarebbe sottratto agli adempimenti tributari attraverso due società con sede fittizia all'estero ma di fatto operanti in Italia

Un'evasione fiscale internazionale da 58 milioni di euro è stata scoperta dalla guardia di finanza di Biella, che ha denunciato una persona. Al centro dell'indagine, iniziata nel marzo 2019, un gruppo biellese che si sarebbe sottratto agli adempimenti tributari attraverso due società con sede fittizia all'estero ma di fatto operanti in Italia. Ingenti i flussi di denaro, circa 74 milioni di euro, provenienti dall'estero e confluiti sui conti italiani intestati a una società posta oltre confine.

Le indagini

Per gli investigatori delle fiamme gialle le società estere erano gestite da persone italiane residenti in Italia e nei paesi stranieri non vi è mai stata alcuna amministrazione effettiva, ma solo una mera domiciliazione. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24