Torino, tira calci ad agenti: "Devo andare dal tabaccaio"

Piemonte

Un 37enne in tribunale, dove è stato portato per l'udienza di convalida del fermo e il processo per direttissima, ha dato in escandescenze

In dieci minuti ha danneggiato nove automobili parcheggiate in una strada alla periferia di Torino. In tribunale, dove è stato portato per l'udienza di convalida del fermo e il processo per direttissima, ha dato in escandescenze. Quindi, mentre veniva riaccompagnato in questura per le ultime formalità, ha chiesto di essere liberato perché doveva andare dal tabaccaio e ha preso a calci gli agenti.

La vicenda

Ha collezionato due arresti in meno di 24 ore, quindi, un romeno di 37 anni: alla accusa legata al raid contro le vetture si è aggiunta quella di resistenza a pubblico ufficiale.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24