Torino, accoltella l'ex in strada: arrestato per tentato omicidio

Piemonte
©Ansa

Sono stati alcuni passanti, che hanno assistito all'aggressione, a dare l'allarme e a consentire ai carabinieri di bloccare l'uomo nelle vicinanze

Una studentessa greca di 20 anni è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Molinette di Torino, dove è stata trasferita dal Mauriziano. È stata ricoverata per le coltellate al torace, all'addome e al collo inferte dall'ex fidanzato. La ragazza è stata per sei ore in sala operatoria, dove i chirurghi toraco polmonari le hanno curato le lesioni polmonari. I carabinieri hanno arrestato J.K., ex studente 27enne del Politecnico, ora disoccupato e di origini albanesi, per tentato omicidio.

L'aggressione

L'aggressione ieri sera in strada nel quartiere San Salvario, in largo Marconi, nei pressi del parcheggio dopo l'uscita della metropolitana e non lontano dall'abitazione della vittima. Non è ancora chiaro se i due si fossero dati un appuntamento oppure l'aggressore stesse pedinando la 20enne con cui aveva avuto una relazione. L'uomo, difeso dall'avvocato Leonardo Vincenzo Coluccio, ha picchiato la sua ex ragazza, e l'ha colpita con un coltello da cucina al torace, all'addome e al collo. Poi ha buttato l'arma in un'aiuola ed ha atteso vicino alla ragazza ferita l'arrivo dei carabinieri, chiamati da alcuni passanti che hanno assistito all'aggressione. Il coltello è stato recuperato.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.