Chiusura impianti sci, flash mob di protesta a Bardonecchia

Piemonte

"I tempi e i modi non dovevano essere questi, la scelta di ieri ci fiacca nell'animo - afferma il sindaco, Francesco Avato - siamo stremati"

Protesta a Bardonecchia, in Alta Valle di Susa, contro lo stop alla riapertura degli impianti sciistici dovuto all'emergenza Coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI). I negozi con le serrande abbassate e il suono delle campane della chiesa parrocchiale hanno accompagnato la mobilitazione di maestri di sci, operatori del turismo, impiantisti e commercianti.

Il sindaco di Bardonecchia: "Siamo stremati"

"I tempi e i modi non dovevano essere questi, la scelta di ieri ci fiacca nell'animo - afferma il sindaco, Francesco Avato - siamo stremati". Al flash mob è intervenuto anche il presidente dell'Uncem, Marco Bussone. "Dopo troppi rinvii, da un mese vi era la data del 15 febbraio, certa e sulla quale si sono definite le modalità di apertura, organizzazione e limitazioni. Modalità proposte dalle Regioni e validate dieci giorni fa dal Comitato tecnico scientifico - ricorda Bussone -. Uncem, con tutti i Comuni montani, ritiene inopportuno un ulteriore rinvio. Si permetta alla montagna di tornare in pista".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24