Torino, picchia ex moglie davanti a suocera e figlia: arrestato

Piemonte
©Ansa

I due si erano separati dopo un lungo matrimonio rovinato dal vizio del gioco d'azzardo del 50enne e dai continui litigi, aumentati negli ultimi mesi al punto che la donna si era rifugiata da dicembre in casa della madre

Non solo soffocava l'ex moglie con la sua gelosia, ma ormai i litigi sempre più frequenti erano diventati violenti. Un uomo di 50 anni è stato arrestato a Torino dalla polizia per maltrattamenti in famiglia e lesioni. 

I continui litigi

Nell'ultimo litigio, l'uomo ha colpito a un occhio la ex moglie, alla presenza della suocera ultra 90enne e della figlia minore. In soccorso alla donna sono arrivati anche due vicini di casa che l'uomo ha spintonato per darsi alla fuga prima dell'arrivo degli agenti. I poliziotti lo hanno rintracciato a casa di parenti. I due si erano separati dopo un lungo matrimonio rovinato dal vizio del gioco d'azzardo del 50enne e dai continui litigi, aumentati negli ultimi mesi al punto che la donna si era rifugiata da dicembre in casa della madre. Negli scorsi giorni, con la scusa di voler vedere la figlia, l'uomo si è avvicinato alla ex e le ha preso il cellulare dalle mani per controllare i messaggi. Alla sua resistenza le ha sferrato un pugno all'occhio che l'ha fatta cadere per terra. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.