Torino, la polizia trova la "droga del combattente"

Piemonte
©Ansa

Si tratta del tramandolo, analgesico sintetico creato in laboratorio negli anni '70 per la cura di dolori cronici, ma che può avere l'effetto di uno stupefacente

A Torino la polizia ha trovato quella che è conosciuta come "la droga del combattente" perché è utilizzata anche dai miliziani jihadisti prima di entrare in battaglia. Gli agenti l'hanno scovata durante l'intervento che ha portato all'arresto di un pusher nigeriano di 30 anni in zona Barriera di Milano.

"La droga del combattente"

Si tratta del tramandolo, analgesico sintetico creato in laboratorio negli anni '70 per la cura di dolori cronici, ma che può avere l'effetto di uno stupefacente. L'uomo aveva con sé era in possesso di 13 compresse, tra Tafradol e Royal, contenenti sostanze riconducibili al principio attivo, più due blister da 10 compresse l'uno. Altre compresse sono state trovate nella sua abitazione. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.