Torino, evade dai domiciliari per lamentarsi del fratello: arrestato

Piemonte
©Ansa

Un 28enne, che sta scontando una condanna emessa dal tribunale di Venezia, si è recato presso gli uffici della Questura per spiegare che non aveva più intenzione di continuare la convivenza con il parente

Un nigeriano di 28 anni si è presentato negli uffici della Questura di Torino per lamentarsi della convivenza col fratello e spiegare che non aveva più intenzione di continuare a stare agli arresti domiciliari sotto lo stesso tetto. Il giovane, che sta scontando una condanna emessa dal tribunale di Venezia, è stato così arrestato per evasione.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24