Vercelli, abusa della figlia minorenne: arrestato 37enne

Piemonte
©Ansa

La ragazzina abitava in un alloggio di edilizia popolare con padre, fratello pregiudicato, zio e una 40enne che si prostituiva nella stessa abitazione

Ha abusato per anni della figlia minorenne, comperando il suo silenzio con piccoli regali. Un uomo di origini ivoriane, 37 anni, è stato arrestato a Vercelli dalla polizia al termine di un'articolata indagine iniziata nel gennaio 2018. La ragazzina abitava in un alloggio di edilizia popolare con padre, fratello pregiudicato, zio e una 40enne nigeriana che si prostituiva nella stessa abitazione. A raccogliere la richiesta di aiuto della minore, una donna appartenente alla comunità ivoriana locale, che si è rivolta alla questura vercellese.

L'arresto

Gli agenti, che hanno trasferito la ragazzina in una comunità protetta, hanno fermato mentre si recava negli uffici comunali di Vercelli, dopo essere rientrato a dicembre dalla Francia. Sull'uomo pendeva un mandato di arresto europeo, e anche una condanna a sei anni e sei mesi inflitta dal tribunale di Vercelli per violenza sessuale. Ora l'ivoriano, che ha anche precedenti per falso, si trova in carcere.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24