Torino, si finge morto per sfuggire agli agenti: arrestato

Piemonte

L'uomo, una volta in commissariato, si è gettato a terra fingendo di essere morto. Ora il 30enne deve rispondere di furto aggravato continuato e resistenza a pubblico ufficiale

Un uomo, 30enne originario della Costa d'Avorio, presunto autore di due furti con strappo avvenuti sabato pomeriggio in via Madama Cristina, a Torino, davanti agli agenti si è finto morto nel tentativo di non farsi arrestare. L'uomo è stato individuato dalla polizia a causa del cappotto giallo che indossava e che lo rendeva riconoscibile. Durante la fuga dagli agenti il 30enne si è liberato del vestito colorato e si è nascosto dietro un'auto in sosta, ma i poliziotti lo hanno individuato. Una volta in commissariato, il 30enne, nel tentativo di non farsi arrestare, si è buttato a terra fingendosi morto. L'uomo deve ora rispondere di furto aggravato continuato e resistenza a pubblico ufficiale.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24