Coltivavano marijuana in cascina nell'Alessandrino, tre arresti

Piemonte

Tre uomini sono stati arrestati con l'accusa di produzione e detenzione di 380 piante di marijuana

Una estesa coltivazione di marijuana in una serra è stata scoperta dalla polizia di Milano, con il coordinamento della locale Procura, in una cascina a Quattordio. Tre uomini sono stati arrestati con l'accusa di produzione e detenzione di 380 piante di marijuana.

Le indagini

Le indagini della Squadra Mobile di Milano hanno avuto inizio ieri mattina a Cesano Maderno (Monza e Brianza) con la perquisizione di un giovane albanese, noto agli investigatori per essere dedito al traffico di sostanze stupefacenti. E' emerso che l'uomo, fornitore delle zona nord di Milano, aveva con sé documenti intestati a un bulgaro, 15 grammi di marijuana, 14.000 euro in contanti (dei quali l'albanese non è riuscito a giustificare il possesso) ma soprattutto documenti riferiti a fertilizzanti, concimi, lampade, materiale elettrico, ovvero il necessario per l'allestimento di una "serra" per la coltivazione di marijuana. Identificata la cascina, all'interno gli agenti hanno trovato 380 piante, oltre a aree attrezzate per l'essiccazione e il confezionamento dello stupefacente. 

Gli arresti

Altri due albanesi presenti all'interno dello stabile, entrambi incensurati e in regola con le norme in materia di immigrazione, sono stati arrestati per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e a loro carico sono stati sequestrati altri 25.000 euro in contanti. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24