Torino, accusa poliziotti di razzismo: arrestato per resistenza

Piemonte
©Ansa

Un 23enne, fermato dalla polizia, ha accusato gli agenti di averlo preso di mira per il colore della sua pelle. Sul giovane pendeva un divieto di dimora nel Comune

Ha accusato i poliziotti che lo avevano fermato di averlo preso di mira per il colore della sua pelle. Un 23enne di origini gabonesi è stato arrestato dalla polizia in via Lessona, a Torino. Il giovane, noto alle forze dell'ordine come pusher, era irregolare sul territorio italiano; nei suoi confronti pendeva inoltre un divieto di dimora nel comune di Torino. È stato trovato in possesso di una catenina d'oro di 43 centimetri danneggiata agli estremi. È accusato di ricettazione e di resistenza: durante l'arresto, all'angolo con via Ghemme, ha più volte attraversato la strada mettendo in pericolo la sua vita e quella degli altri.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24