Torino, picchia fattorino e ferisce commessa per pizza sgradita

Piemonte
©Ansa

L'aggressore, un uomo di 52 anni, è stato arrestato dalla polizia nel quartiere Campidoglio, per lesioni aggravate e denunciato in stato di libertà per minacce

La pizza da asporto che aveva comprato non gli è piaciuta, così è tornato nel negozio e, dopo aver colpito un fattorino del locale, ha spaccato una bottiglia in vetro causando il ferimento di una dipendente, raggiunta da alcune schegge a uno zigomo e a un polso. La vicenda è accaduta a Torino.

L'arresto

L'aggressore, un uomo di 52 anni, è stato arrestato dalla polizia nel quartiere Campidoglio, per lesioni aggravate e denunciato in stato di libertà per minacce. Nonostante la disponibilità data dal titolare a cambiare la pizza, il cliente ha colpito sul volto l'addetto alle consegne con il cartone ed è uscito dal locale. Le violenze però non sono finite qui.

L'altra aggressione

Dopo cinque minuti, l'uomo ha fatto ritorno, brandendo una bottiglia e urlando frasi sconnesse. Poi ha rotto la bottiglia: i cocci si sono infranti contro il muro, ma alcuni hanno ferito una delle dipendenti. Sempre in preda alla collera, il 52enne ha scagliato per terra, danneggiandoli, il registratore di cassa e due palmari. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24