Covid Piemonte, 106 positivi in Rsa di Susa: Procura apre un'indagine

Piemonte

Solo pochi giorni fa, i contagi all’interno della residenza erano 40. La segnalazione ai pm arriva dai carabinieri, ma non ci sono stati esposti

La Procura di Torino ha aperto un fascicolo K, ovvero riguardante "atti relativi a fatti nei quali non si ravvisano reati allo stato degli atti, ma che possono richiedere approfondimenti", sulla situazione della Rsa 'San Giacomo' di Susa (Torino). Nella struttura, che conta 190 posti letto, sono infatti risultati positivi al coronavirus 81 anziani e 25 membri del personale. Solo pochi giorni fa, i contagi all’interno della residenza erano 40. La segnalazione alla Procura arriva dai carabinieri, ma non ci sono stati esposti. Molti dei positivi sono comunque asintomatici. (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

I fascicoli aperti a Torino

Ad oggi, nel Palazzo di giustizia del capoluogo piemontese sono state avviate - per lo più dopo segnalazioni e denunce - più di una trentina di inchieste in relazione a diversi aspetti legati all'emergenza sanitaria in corso. Omicidio colposo è l'ipotesi di reato contenuta in alcuni fascicoli, ma la maggior parte è senza ipotesi di reato. Al momento non risultano iscrizioni nel registro degli indagati. Nella seconda procura della provincia, quella di Ivrea, ce ne sono oltre venti.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24