Torino, minaccia la madre con un coltello per avere soldi: arrestato

Piemonte

A quanto ricostruito, tra i due era scoppiata una lite perché la donna aveva negato al 23enne i soldi, 70 euro, per comprare la droga

A Forno Canavese, in provincia di Torino, i carabinieri di Barbania hanno arrestato un italiano di 23 anni che avva minacciato e picchiato la madre per violenza e maltrattamenti in famiglia. A quanto ricostruito, tra i due era scoppiata una lite perché la donna aveva negato al 23enne i soldi, 70 euro, per comprare la droga. Al culmine del litigio il ragazzo ha minacciato la madre con un coltello e l'ha presa a calci. Per fortuna è intervenuto il fratello a sedare la lite e a chiamare il 112. La donna, poi medicata all'ospedale di Ciriè, ha raccontato ai carabinieri che il figlio ormai quotidianamente le chiedeva 70-100 euro per l'acquisto di droga.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24