Torino 'ndrangheta, arrestato a Barcellona latitante dal 2018

Piemonte
©Ansa

In manette un uomo di 41 anni. Due anni fa, nel 2018, era stato condannato in primo grado a 20 anni per traffico internazionale di droga

Un pericoloso latitante è stato arrestato a Barcellona grazie alla collaborazione tra la polizia e la Policia Nazional spagnola. Si tratta di V.R., 41 anni, soprannominato "Esaurito", personaggio di spicco della 'ndrangheta calabrese radicata a Torino. Il 41enne riveste la carica di "Vangelo", inserito nella consorteria della famiglia Crea, che regge il crimine del capoluogo piemontese. Era latitante dal 2018 in seguito a una condanna in primo grado a 20 anni per traffico internazionale di droga.

Le perquisizioni

In seguito al suo arresto sono state effettuate alcune perquisizioni in Italia che hanno portato al sequestro di 360mila euro in contanti, 13 chili di droga, una pistola, una carabina e un mitragliatore, tutti risultati rubati, nonché di numerose munizioni. Inoltre, nel corso dell'operazione è stato fermato D.D.O., 58 anni, sospettato di traffico di droga in concorso di V.R.. Nei giorni precedenti all'arresto di quest'ultimo, la polizia aveva infatti sequestrato oltre 128 chili di marijuana e 38 chili di hashish.

Il progetto I-CAN

Con l'arresto di oggi salgono a nove i latitanti di 'ndrangheta arrestati nell'ambito del progetto I-CAN, Interpol Cooperation Against 'Ndrangheta, promosso dall'Italia insieme all'Interpol. Il risultato conferma e rafforza l'intesa operativa con la polizia iberica anche in vista dell'imminente adesione della Spagna al progetto. "Solo un grande lavoro di squadra che non tenga conto dei confini può rappresentare quel valore aggiunto nel contrasto ad uno dei fenomeni criminali con maggiore espansione", spiega la Polizia di Stato, secondo cui "l'approccio globale alla 'Ndrangheta, realizzato attraverso il progetto I-CAN e la cooperazione internazionale di polizia, è la strada maestra per combattere una minaccia che in modo silente ha inquinato l'economia di oltre 30 Paesi del mondo e che va contrastata attraverso una potente azione di rete".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24