Coronavirus Novara, migrante positivo: isolato centro d'accoglienza

Piemonte

Sono 150 le persone in isolamento all'interno della struttura di Villa San Francesco a Legro, presidiata dai carabinieri. Al momento non si registrano tensioni. Predisposti i tamponi per tutti gli ospiti

Un migrante, ospitato presso il centro d’accoglienza di Villa San Francesco, a Legro, una frazione di Orta (Novara), è risultato positivo al coronavirus. Subito è scattato l’isolamento volontario per le 150 persone presenti all’interno della struttura gestita da una cooperativa e sono stati predisposti i tamponi per tutti gli ospiti. All’esterno i carabinieri sorvegliano la villa ma al momento non si segnala alcuna tensione. (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

Il bollettino di ieri in Piemonte

Ieri, in Piemonte sono stati rilevati 173 i nuovi casi di coronavirus a fronte di 5.004 tamponi eseguiti. Tredici i pazienti ricoverati in terapia intensiva, uno in più rispetto a sabato, 216 invece le persone in cura presso gli altri reparti (+2). Un solo decesso registrato.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24