Torino, rubavano cellulari in strada e li rivendevano: due arrestati

Piemonte

Secondo le accuse sono i responsabili di numerosi furti con strappo di cellulari commessi nel centro del capoluogo piemontese. In totale sono 13 gli episodi accertati dai carabinieri

Un 26enne e un 34enne sono stati arrestati a Torino per furto aggravato e ricettazione. Secondo le accuse sono i responsabili di numerosi furti con strappo di cellulari commessi nel centro del capoluogo piemontese. In totale sono 13 gli episodi accertati dai carabinieri.

Il modus operandi

Lo schema dei due, entrambi di origine marocchina, era sempre lo stesso. Il 26 enne in sella a una bici girava finché non incrociava la vittima impegnata in conversazioni telefoniche. A questo punto la affiancava e, approfittando di un attimo di distrazione e della velocità di esecuzione, gli strappava dalle mani il cellulare e poi scappava. Il 34enne, invece, è accusato di essere il ricettatore: aveva il compito di sbloccare i dispositivi e resettarli, per poi poterli piazzare sul mercato nero.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24