Suv travolge pedoni nel Cuneese, arrestato per omicidio stradale

Piemonte
©Ansa

Prima di essere fermato e di essere sottoposto agli accertamenti del caso, l'automobilista è stato salvato dai carabinieri dal linciaggio di alcune persone presenti sul posto

È stato arrestato dai carabinieri e posto ai domiciliari l'automobilista che ieri pomeriggio ha travolto cinque turisti nella piazza centrale di Monforte d'Alba, in provincia di Cuneo, uccidendo una donna torinese di 67 anni, Fiorangela Ghiglio. Il marito settantenne è ricoverato in ospedale a Verduno. Feriti anche altri tre turisti: una coppia di tedeschi e un cittadino belga. Non sarebbero in pericolo di vita. Il conducente del Suv è indagato per omicidio stradale e lesioni gravissime. Lunedì è prevista l'udienza di convalida del fermo in tribunale ad Asti. 

Salvato dal linciaggio

Prima di fermarlo e di sottoporlo agli accertamenti del caso, l'automobilista è stato salvato dai carabinieri dal linciaggio di alcune persone presenti sul posto. Secondo una prima ricostruzione, alla guida di un Suv della Mercedes di grandi dimensioni, è arrivato a forte velocità in piazza Umberto I, nel centro di Monforte. Quella è una zona piena di locali e bar del paese turistico di Langa, dove c'è il limite di velocità dei 30 chilometri orari. Il mezzo ha sbandato più volte, danneggiando il dehors dell'Enoteca Caffè Rocca, protetto da un muretto, e finendo la sua corsa dopo aver travolto i turisti. Poco prima di arrivare sulla piazza l'uomo ha anche insultato una commerciante che lo aveva invitato a rallentare.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24