Maltempo in Piemonte: grandine ad Asti, pioggia a Torino

Piemonte
©Ansa

Ad Asti, in corso Alessandria, un albero è caduto e ha intrappolato un uomo all'interno di un'auto. È stato necessario l'intervento dei pompieri per estrarlo dal mezzo: le sue condizioni non sono gravi

Un'intensa ondata di maltempo ha investito il Piemonte. Vento, pioggia e grandine hanno creato diverse criticità ad Asti. Molti gli interventi dei vigili del fuoco per i tanti allagamenti e cadute di rami e alberi, soprattutto nella zona nord della città: via Cavour, piazza del Palio, corso Gramsci, corso Torino, corso Alessandria dove un albero caduto ha intrappolato un uomo all'interno di un'auto. È stato necessario l'intervento dei pompieri per estrarlo dal mezzo: le sue condizioni non sono gravi. Anche sul cavalcavia Giolitti un albero è caduto sulla sede stradale provocando code e qualche disagio.

Stamattina è stata attivata l'unità di crisi regionale della Protezione civile, che resterà operativa 24 ore su 24 nella sede di corso Marche a Torino, oltre al servizio di volontariato regionale. (LE PREVISIONI METEO IN PIEMONTE)

Danni a polo trattamento rifiuti Gaia

Il forte maltempo che ieri ha colpito l'Astigiano ha coinvolto anche il polo di trattamento rifiuti di Gaia. I suoi portoni sono stati demoliti dal vento e non hanno potuto contenere l'acqua, che è penetrata nelle zone interne provocando interruzioni degli impianti elettrici con conseguente blocco delle linee di lavorazione. Il vento ha lacerato anche portoni dell'impianto di Valorizzazione delle raccolte differenziate e le serrande di chiusura del Trattamento Meccanico Biologico dei rifiuti indifferenziati, così come è stata danneggiata parte della guaina di protezione del tetto. I portoni danneggiati e pericolanti sono stati rimossi; alcune lavorazioni non potranno riprendere prima di aver rispristinato le sicurezze minime. I servizi essenziali degli impianti sono comunque garantiti già per la giornata di oggi.

Pioggia a Torino, nubifragio nel Novese

Invece, ieri a Torino sono caduti 40 millimetri di pioggia in un'ora. La misurazione è stata fatta nella stazione meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ai Giardini Reali. In 12 ore la stazione di Cesara (Vco)., sulle colline che circondano il lago d'Orta, ha registrato 87 millimetri di pioggia, nello stesso intervallo di tempo il Monte Carza, sopra Cannobio 104 millimetri.

Un forte nubifragio si è invece abbattuto oggi pomeriggio nella zona di Novi Ligure, in provincia di Alessandria. A Fraconalto in tre ore sono caduti 224 millimetri di pioggia. A Gavi il torrente Lemme è esondato nella zona del campo sportivo.

Chiesa allagata durante nubifragio, fedeli bloccati

Non solo. A causa del maltempo una chiesa è stata completamente allagata durante un nubifragio e 30 fedeli sono rimasti bloccati al suo interno (per poi essere fatti uscire dai vigili del fuoco intervenuti sul posto): è successo nel territorio del Comune di San Maurizio d'Opaglio (Novara), sulle sponde del lago d'Orta.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24