Coronavirus Piemonte, focolaio in Valle Stura: 11 positivi e un decesso

Piemonte

La vittima è un pensionato di Alba, morto dopo il ricovero all'ospedale di Verduno. Al momento si contano due contagi a Demonte e nove a Roccaspravera

Si registra la prima vittima riferibile al focolaio di coronavirus individuato in Valle Stura, nel Cuneese: si tratta di un pensionato di Alba di 79 anni, morto dopo il ricovero all'ospedale di Verduno. Il Centro operativo intercomunale della Valle Stura ha confermato il decesso in una nota, spiegando che al cluster sono riconducibili al momento 11 positivi, due a Demonte, il parroco e un animatore dell’Estate Ragazzi, entrambi in buone condizioni e in isolamento, gli altri a Roccasparvera, appartenenti a tre diverse famiglie che si sono contagiate probabilmente in alcune cene insieme. Decine di tamponi sono già state eseguite nella valle dall’Asl Cn1, mentre l’unione montana ha invitato turisti e residenti a tenere la mascherina anche all'aperto e a "comportamenti responsabili”. (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24