Coronavirus Torino: al via test rapidi all'aeroporto di Caselle

Piemonte

Il presidio, allestito da Sagat, è organizzato da Usmaf, unità di sanità marittima, aerea e di frontiera, e dal Dipartimento interaziendale malattie ed emergenze infettive dell'Asl Città di Torino. Eseguiti 97 test sui passeggeri di un volo proveniente da Ibiza

All'aeroporto di Torino Caselle è cominciata oggi l'apertura della postazione per i test rapidi per i passeggeri al rientro a Spagna, Grecia, Croazia e Malta a causa dell'emergenza Coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE). Il presidio, allestito da Sagat, è organizzato da Usmaf, unità di sanità marittima, aerea e di frontiera, e dal Dipartimento interaziendale malattie ed emergenze infettive dell'Asl Città di Torino. In alternativa ai test rapidi i passeggeri potranno recarsi in un laboratorio di un'azienda sanitaria che dovrà garantire l'esecuzione del test entro 48 ore dallo sbarco.

Eseguiti i primi 97 test rapidi

Sono state tre le postazioni allestite. Il primo volo interessato proveniva da Ibiza (Spagna): i 100 passeggeri sono stati invitati a registrarsi, 97 si sono sottoposti ai test, gli altri, residenti fuori dal Piemonte, dovranno rivolgersi alla Asl di competenza entro 48 ore per effettuare il tampone. Le operazioni di registrazione e di effettuazione dei test si sono concluse in un'ora dall'atterraggio dell'aereo partito dalle Isole Baleari, garantite dall'organizzazione sanitaria del Dipartimento Interaziendale Malattie ed Emergenze Infettive dell'Asl Città di Torino.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24