Ricatta una prostituta nel Torinese: arrestato 58enne

Piemonte
©Fotogramma

La donna lavora in una mensa aziendale e si è dedicata alla prostituzione per guadagnare denaro necessario al sostentamento dei due figli. L’uomo pretendeva denaro e favori sessuali, minacciando di raccontare tutto al titolare della ditta in cui lei presta servizio. La vittima si è poi rivolta ai carabinieri

Con l'accusa di avere ricattato una prostituta, un torinese di 58 anni è stato arrestato dai carabinieri di Nichelino (in provincia di Torino). La donna lavora in una mensa aziendale e, per guadagnare altro denaro, necessario per provvedere ai due figli, si è dedicata alla prostituzione. Il cinquantottenne pretendeva denaro e favori sessuali minacciando, in caso contrario, si raccontare tutto al titolare della ditta. In un primo tempo, la vittima aveva consegnato all'uomo del denaro. Quando le richieste si sono fatte più pressanti, si è rivolta ai carabinieri.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24