Cocaina nascosta in scatole dei biscotti: chiuso bar a Torino

Piemonte

Un bar di corso Vercelli è stato chiuso per 60 giorni dalla polizia perché considerato base logistica per lo spaccio di droga

Cocaina nascosta all'interno di scatole di biscotti: è quanto hanno scoperto gli agenti della polizia di Stato in un bar di corso Vercelli a Torino, chiuso per 60 giorni perché ritenuto base logistica per lo spaccio di droga.

I titolari del locale, un cittadino albanese di 30 anni, e la madre, di 55 anni, sono stati arrestati. All'interno del bar sono stati trovati 8 involucri di cocaina, 4 mila euro in contanti ed un bilancino elettronico di precisione. Nell'abitazione di madre e figlio, un appartamento attiguo al bar, sono stati ritrovati altri 50 grammi di cocaina, materiale al confezionamento delle dosi ed un'agendina riportante nomi e cifre abbinate. Il locale era già stato chiuso nel dicembre 2018 sempre per spaccio.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24