Intervento del soccorso alpino in alta valle Antrona, recuperati quattro escursionisti

Piemonte
©Ansa

Il gruppo, due uomini e due donne, era salito in quota per un'escursione al lago del Cingino (2.229 metri). Poi, al momento del ritorno, una delle donne ha accusato forti dolori alle ginocchia, che le impedivano di camminare, costringendo i suoi compagni a chiamare i soccorritori

Quattro escursionisti sono stati riportate a valle dopo che ieri sera si sono attardati in alta valle Antrona, una laterale dell'Ossola. Il gruppo, due uomini e due donne, residenti nella provincia di Novara, era salito in quota per un'escursione al lago del Cingino (2.229 metri). Poi, al momento del ritorno, una delle donne ha accusato forti dolori alle ginocchia, che le impedivano di camminare, tanto da costringere i compagni di escursione ad allertare il soccorso alpino e il Sagf delle Fiamme Gialle.

L’intervento dei soccorritori

I soccorritori sono saliti al Cingino e hanno accompagnato i tre escursionisti lungo il sentiero, mentre la donna è stata trasportata con una barella sulla funivia di servizio utilizzata dai custodi della diga di Campliccioli e riattivata appositamente dall’Enel. Poi è stata portata a valle sino all'ambulanza del 118 che l'ha trasferita per controlli all'ospedale San Biagio di Domodossola.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.