Asti, furti con truffe ad anziani: fermate due minorenni

Piemonte
©Ansa

Le ragazze sono state prese nella chiesa di San Paolo, denunciate al tribunale e portate a casa dai genitori: avevano un orologio rubato in borsa. Le giovani agivano anche per strada, nei mercati rionali e nei luoghi di culto

Due nomadi minorenni sono state fermate nella chiesa di San Paolo, in pieno centro storico ad Asti: avevano un orologio rubato in borsa. I poliziotti le hanno perquisite e riportate a casa dai propri genitori. Le ragazze sono state denunciate a seguito di numerose segnalazioni di furti, con inganni e tranelli, a danni di anziani, avvicinati anche per strada, ai mercati rionali e nei luoghi di culto.

La questura: “Truffe ad anziani stanno tornando in auge”

"Un altro fenomeno criminoso che sta tornando in auge con l'allentamento delle misure restrittive adottate per l'emergenza sanitaria - spiegano dalla Questura - è quello delle truffe agli anziani". Solite tecniche, soliti stratagemmi: finti tecnici di luce, gas, energia, fantomatici nipoti fermati dalla polizia o che hanno subito un incidente stradale; finti poliziotti o carabinieri. E soprattutto nel periodo emergenziale finti sanitari dell'Asl che effettuavano tamponi a domicilio (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI).

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.