Torino, incendio a Cavallerizza: clochard condannato a 4 anni e mezzo

Piemonte

La procura aveva chiesto una condanna a 18 anni per strage mentre il giudice ha riqualificato il reato in incendio. Le fiamme distrussero circa 250 metri quadrati del complesso patrimonio Unesco

E' stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere O. D., senzatetto 39enne accusato di aver dato fuoco al complesso monumentale della Cavallerizza di Torino, patrimonio Unesco, lo scorso ottobre (LE FOTO). La procura aveva chiesto una condanna a 18 anni per strage, ridotti a otto per il rito abbreviato e le attenuanti. Il giudice invece ha riqualificato il reato in incendio. 

L'incendio

Il rogo è scoppiato intorno alle 7:20 di lunedì 21 ottobre e ha interessato il tetto e le ex stalle, chiamate 'Le Pagliere', dove si trovavano i magazzini in cui veniva accatastato materiale di risulta. Dal 2014 alcuni spazi della struttura erano occupati da esponenti dei centri sociali. Le fiamme distrussero circa 250 metri quadrati del complesso.

Il fermo

L'uomo era stato fermato l'8 novembre successivo a Genova. Sentito dagli inquirenti il giorno dopo l'incendio, aveva negato di trovarsi alla Cavallerizza al momento dell'incendio, ma la sua versione è stata smentita dai filmati delle telecamere che gli agenti del commissariato Centro di Torino avevano installato per un'indagine su un'attività di spaccio nello stabile. Il clochard era stato ripreso mentre versava liquido infiammabile e appiccava il fuoco con un accendino, prima nella zona del Tempietto, poi in quella dei Granai, probabilmente per vendicarsi dopo una discussione con altri occupanti.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.