Torino, cucinano cocaina in pentola per produrre crack: 2 arresti

Piemonte

Due ragazzi di 20 e 24 anni sono finiti in manette a seguito della segnalazione dei vicini, che hanno notato odori strani e un continuo viavai nei pressi dell’appartamento 

Cucinavano la cocaina per produrre crack: con questa accusa due ragazzi di 20 e 24 anni di origine senegalese sono stati arrestati dai carabinieri a Torino. I giovani, secondo i militari, avevano avviato una produzione di stupefacente nel proprio appartamento, nel quartiere Borgo Vittoria, destando i sospetti dei vicini che hanno notato odori strani e un continuo viavai nei pressi dell’appartamento.

La perquisizione

Dopo la segnalazione dei condomini, i militari sono intervenuti nell’abitazione dei due ragazzi trovando due pentole con tracce di cocaina e del mannitolo, una sostanza usata per allungare lo stupefacente. Nel corso della perquisizione sono stati sequestrati 370 grammi di cocaina.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.