Coronavirus, tentata 'truffa del tampone' a Torino sventata da badante

Piemonte

Tre persone, in giacca e cravatta e con in mano una valigetta, hanno suonato al campanello dell'appartamento dell'anziano sul pianerottolo di casa sua affermando di dover eseguire tamponi a campione per verificare se ci fossero o meno persone affette da Coronavirus

Una 'truffa del tampone, tentata a Torino ai danni di un anziano da tre persone che hanno cercato di raggirarlo presentandosi come infermieri in servizio per l'emergenza Coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - DOMANDE E RISPOSTE - I NUMERI DEL CONTAGIO E LE MISURE ADOTTATE), è stata sventata da una badante nel quartiere San Salvario.

La tentata truffa

I truffatori, vestiti in giacca e cravatta e con in mano una valigetta, hanno suonato al campanello dell'appartamento dell'anziano sul pianerottolo di casa sua, al quinto piano di un palazzo in via Saluzzo, affermando di dover eseguire tamponi a campione per verificare se ci fossero o meno persone affette da Coronavirus. La badante non ha aperto la porta e ha chiamato i carabinieri.

Il Colonnello dei carabinieri: "Chiari tentativi di raggiro"

"Queste persone non sono operatori sanitari ma truffatori. - dice il comandante provinciale dei carabinieri di Torino, il colonnello Francesco Rizzo - Sono chiari tentativi di raggiro per entrare indisturbati in casa dei cittadini e rubare denaro, gioielli ed altri oggetti di valore. È importante stare attenti e affidarsi esclusivamente ai canali ufficiali di informazione e contattare sempre le forze dell'ordine".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.