Torino, sequestrati due milioni di accessori per fumatori

Piemonte

Si tratta perlopiù di filtri, cartine e macchinette messi in commercio da una quindicina di esercizi privi delle necessarie autorizzazioni dei Monopoli. Elevate sanzioni per oltre 500mila euro 

La guardia di finanza di Torino ha sequestrato due milioni di accessori per fumatori in vendita in una quindicina di market gestiti da cittadini cinesi e bengalesi. Si tratta perlopiù di filtri, cartine e macchinette per le sigarette che da inizio anno possono essere messi in commercio solo da esercizi autorizzati dai Monopoli. Nelle attività controllate dai finanzieri, invece, erano esposti vicino agli articoli per la casa, l'abbigliamento e gli alimentari. L'operazione ha portato a sanzioni per oltre 500mila euro e, infine, alla denuncia per frode in commercio di un negoziante cinese, che aveva messo sulla merce etichette 'Made in Italy' false. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.