Insetti e lavoratori in nero: sospesa l'attività di un ristorante torinese

Piemonte

Il provvedimento è stato preso al termine di un controllo eseguito dagli agenti del commissariato Barriera Nizza, polizia municipale e tecnici dell’Asl. Il titolare del locale, sito in zona San Salvario, è stato denunciato e multato per 39mila euro 

L’attività di un ristorante nella zona di San Salvario, a Torino, è stata sospesa dopo che, al termine di un controllo eseguito dagli agenti del commissariato Barriera Nizza, polizia municipale e tecnici dell’Asl, sono state riscontrate diverse carenze igienico-sanitarie. Il locale era infatti infestato da insetti, i congelatori erano sporchi e diversi alimenti erano custoditi senza alcuna copertura. Gli ispettori hanno inoltre accertato che cinque lavoratori su nove non erano in regola.

Denunciato il titolare

Il titolare del ristorante, un cittadino cinese di 49 anni, è stato denunciato e multato per 39mila euro. Sotto sequestro sono stati posti 196 chilogrammi di cibi. Per alcune carni presenti nella dispensa non è stato possibile stabilirne la specie, mentre in un congelatore è stato trovato un blocco di carne di pollo, privo di involucro, completamente attaccato al ghiaccio della parete del contenitore. Il locale resterà chiuso fino alla messa in regola del personale.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.